Tappa 2

Bagno di Romagna (FC) –  Pescia (PT) – sabato 15 giugno 2019

Ancora la Romagna, quella più interna, che propone la partenza della seconda tappa da Bagno di Romagna, nota località termale salita alla ribalta del ciclismo con l’arrivo, nel 2017, del Giro d’Italia professionisti. Era la frazione n. 11, con partenza da Ponte  a Ema, luogo di nascita di Gino Bartali e la vittoria dello spagnolo Omar Fraile davanti al portoghese Rui Costa e al francese Pierre Rolland.

Bagno di Romagna è un comune sparso con il municipio che ha sede nell’adiacente San Piero in Bagno ed è situato nella valle del fiume Savio, lungo la strada che porta al passo dei Mandrioli che la collega alla Toscana, alla valle dell’Arno precisamente. Parte del suo territorio è compreso nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, monte Falterona e Campigna che ha, al suo interno, la riserva integrale di Sasso Fratino, la prima istituita in Italia.

Pescia, importante comune, centro di riferimento dellaa Valdinievole, conosciuta per la rinomata floreicolltura e per il commercio dei fiori – i garofani in particolare – la produzione di carta e per varie tradizioni storiche. I principali edifici cittadini sono il Palazzo del Vicario del secolo XIII-XIV, attuale sede comunale con torre campanaria, il Palazzo del Podestà, il Duomo e vari altri ancora. Il professionista di lungo corso Fabio Sabatini (1985) è nato qui.

I villaggi di Arrivo e Partenza

Bagno di Romagna

I passaggi della tappa nelle città

Pescia

I passaggi della tappa nelle città

Tabella Oraria