Legambiente presenta i risultati del Giretto d’Italia 2019

La partnership con Legambiente è iniziata con il Prologo di Riccione come anteprima del Giretto d’Italia, nel Giugno 2019.

Nelle settimane scorse, la sfida del Giretto d’Italia ha avuto luogo. Qui sotto il comunicato stampa ufficiale.

0930_GirettoItalia2019_risultati_DEF

 

Piacenza si aggiudica il Giretto d’Italia 2019

Sul podio del campionato della ciclabilità urbana anche Padova e Bolzano
Più di 35mila ciclisti per la nona edizione dell’evento  organizzato da Legambiente in 24 città italiane

Piacenza si aggiudica, per la terza volta consecutiva, la maglia rosa del Giretto d’Italia, il campionato nazionale della ciclabilità urbana organizzato da Legambiente con il sostegno di CNH Industrial insieme a Euromobility – Associazione Italiana Mobility Manager e VeloLove, in collaborazione con le amministrazioni comunali aderenti. A seguire, conteggiando i numeri assoluti delle bici circolanti, troviamo Padova e Bolzano che completano così il podio dei comuni dove più persone usano quotidianamente la bici per andare a scuola o al lavoro.

 

Il conteggio dei ciclisti, per causa maltempo in alcune città, è avvenuto tra il 19 e il 24 settembre scorso (un monitoraggio di due ore, nella fascia oraria 6-10), tramite appositi check-point allestiti in 24 città italiane che hanno aderito all’iniziativa e in particolare nelle immediate vicinanze delle aziende pubbliche e private, delle scuole e università.

In totale, sono passati dai varchi 35.461 lavoratori o studenti che hanno utilizzato la bici per i loro spostamenti casa-lavoro o casa-scuola. Da segnalare Reggio Emilia con il maggior numero di check-point installati per i monitoraggi (20) seguita da Novara (17) e Torino (16). A Ferrara, Novara, Reggio Emilia e Piacenza la maggioranza dei ciclisti coinvolti è tra gli studenti (Università e altre scuole), mentre a Padova gli spostamenti più ingenti sono stati nell’intorno dell’Ospedale.